Ricette

Pan Brioche salato leopardato

Pan_brioche_salato

Pan Brioche salato leopardato.

Mi sono innamorata di una foto che ho visto su internet: un plumcake leopardato. Bellissimo! Ho poi pensato che mia figlia non ama i dolci al cioccolato e quindi ho deciso di fare un pan brioche salato con cacao amaro, in modo da risultare di gusto neutro facilmente abbinabile a salumi e formaggi, ma buonissimo anche da mangiare così, da solo.

Pan_brioche_per_merenda_dei_bambini

Per la ricetta del pan brioche ho preso ispirazione da Paoletta di Anice e Cannella, un portento per i lievitati. Infatti è una ricetta infallibile. Ho solo aggiunto il cacao e un pò di latte.

Il risultato lo potete vedere in queste foto. A me piace molto, è uscito proprio come volevo che uscisse. E’ un lavoro un pò lungo ma è anche molto divertente se fatto con l’aiuto dei vostri bambini.

Realizzare_un_Pan_brioche

E’ un pan brioche glamour, fashionista 🙂 che sicuramente fa la sua bella figura in una tavola per la prima colazione, in un party speciale ecc.  Mia figlia se lo porterà a scuola come sandwich ripieno di prosciutto cotto e fontina.

In attesa della versione dolce che farò a breve, beccatevi questa versione salata.

Pan_brioche_gastronomico

Stampa Ricetta
Pan Brioche salato leopardato
Prepariamo_il_Pan_brioche_salato
Porzioni
pan brioche
Ingredienti
Per il li prefermento:
Per l'impasto:
Porzioni
pan brioche
Ingredienti
Per il li prefermento:
Per l'impasto:
Prepariamo_il_Pan_brioche_salato
Istruzioni
  1. Preparate il prefermento facendo sciogliere nell'acqua tiepida (non calda) il lievito di birra secco per poi unirlo alle due farine miscelate. Se comprate una farina manitoba con forza più bassa (sui 280) non c'è bisogno di miscelarla ad una 00, potete usare solo manitoba (quindi il peso della farina 00 lo aggiungete a quello della manitoba). Amalgamate fino ad ottenere una palla liscia e ponete a lievitare coperto all'interno del forno chiuso e spento. All'incirca dovrete aspettare 1 ora.
  2. Preparate l'impasto versando nella ciotola il latte (tranne i 30 gr), l'uovo e i tuorli. Aggiungete lo zucchero e la farina. Amalgamate con la foglia o frusta K. Infine aggiungete il prefermento spezzettato. Dopo aver amalgamato il tutto aggiungete il sale, il burro a temperatura ambiente e l'olio. Lavorate l'impasto fino ad incordare.
  3. Prendete l'impasto e dividetelo in tre parti. Una da 400 gr, una da 350 gr. ed una da 250 gr. Arrotondate la parte da 400 gr, formate una palla liscia e mettetela a lievitare in una ciotola coperta nel forno spento per 40 minuti. In quella da 350 gr aggiungete 30 gr di cacao amaro e 20 gr di latte circa o quanto ne basta per riportare l'impasto alla morbidezza che aveva prima dell'aggiunta del cacao. Amalgamate bene ed arrotondate. Formate una palla liscia e lasciate lievitare in una ciotola al coperto per 40 minuti. Infine prendete la parte da 250 gr ed aggiungete circa 10 gr di cacao amaro (se vedete che risulta troppo chiaro aggiungete anche gli ultimi 5 gr) e 10 gr circa di latte o quanto ne basta per riportare l'impasto alla morbidezza che aveva prima dell'aggiunta del cacao. Amalgamate bene ed arrotondate. Formate una palla liscia e lasciate lievitare in una ciotola al coperto per 40 minuti.
  4. Poi fate due pieghe di forza (prendete una palla di impasto. Stendetela a rettangolo con il lato corto verso di voi. Prendete il lato corto più vicino a voi e portatelo verso il centro ma un pò più in alto, a circa 2/3 di altezza. Infine prendete il lato corto opposto e sovrapponetelo a quello piegato. Girate a 90° il rettangolo che si è formato e ripete l'operazione. Fate così per tutte e tre le palle. Poi rimettetele a lievitare per 20 minuti.
  5. A questo punto siete pronti per fare la formatura.
  6. Prendete l'impasto marron chiaro e spezzettatelo in 9 parti (non è necessario che siano di pari peso, ma ad occhio fate in modo che si assomiglino di grandezza). Arrotondate ciascun pezzetto e poi impastatelo con le mani fino ad allungarlo a filoncino. I filoncini devono essere lunghi quanto la lunghezza dello stampo da plumcake dove poi andrete a mettere il tutto. Mettete da parte i 9 filoncini e teneteli coperti con un canovaccio nel mentre che preparate le altre formature.
  7. Prendete l'impasto marron scuro e spezzettatelo in 9 parti ad occhio possibilmente uguali. Date a ciascun pezzo una forma più o meno rettangolare ed allungatelo con un mattarello. Deve risultare un rettangolo stretto e lungo quanto la lunghezza dello stampo da plumcake. A questo punto appoggiate sopra ciascun rettangolo il filoncino di impasto marron chiaro. Avvolgetelo con il rettangolo più scuro e rollate il tutto leggermente per dare un aspetto più regolare. Mettete da parte e fate così per gli altri pezzi.
  8. Infine prendete l'impasto più chiaro e spezzettatelo in 9 parti ad occhio di simile grandezza. Fate la stessa cosa che avete fatto per il pezzo marron scuro. Cioè ricavate 9 rettangoli lunghi e stretti e con ciascuno di essi avvolgete i filoncini precedentemente formati. Rollate ogni filoncino per dare un aspetto più regolare.
  9. Prendete lo stampo e fate una prima fila di tre filoncini, poi sovrapponete una seconda fila ed infine una terza. Coprite con pellicola e lasciate lievitare in forno spento e chiuso (con la lucetta accesa) per 45/50 minuti.
  10. A fine lievitazione togliete la pellicola. Preriscaldate il forno a 160° e fate cuocere il pan brioche per 40/45 minuti.
Note della ricetta

Per quanto riguarda la quantità di cacao amaro regolatevi un pò ad occhio. Nel mio caso quelle quantità sono bastate per colorare il mio impasto dei due colori differenti. Ma se uno lo volete più scuro ecc. aumentate pure la dose di cacao e di conseguenza di latte.

Condividi questa Ricetta

Prepariamo_il_Pan_brioche_salato Sexy_Pan_brioche Pan_brioche_animal Pan_brioche_per_le_feste Pan_brioche_per_salumi Pan_brioche_salato_leopardato Realizzare_un_Pan_brioche Trucchi_per_fare_Pan_brioche Procedimento_Pan_brioche Pan_brioche