Cibi per Vegetariani, Rustici e Pane

Panini al latte

Trucchi_per_:realizzare_Panini_al_latte_con_lievito_madre_e_semi_variI panini al latte non mancano mai nei buffet di compleanno dei bimbi. Piccole squisitezze che si possono facilmente preparare anche a casa. Soprattutto per i nostri piccoli cerchiamo di preparare cose genuine ed evitiamo di comprare i panini al latte del supermercato (trattati con etilene e altri conservanti) o di quelle panetterie che non usano lievito madre o ingredienti di prima qualità come, invece, faremmo noi.

Pane_al_latte

Per realizzare questi panini seguiremo una ricetta di Daniele Persegani. Vi propongo l’alternativa al lievito madre, cioè il lievito di birra secco o fresco che potrete utilizzare al posto del lievito madre, ma ovviamente il risultato non sarà lo stesso.

Panini_al_latte_con_lievito_madre_e_semi_vari

Questi panini sono morbidissimi e si prestano molto bene ad essere riempiti con prodotti sia dolci che salati.

Stampa Ricetta
Panini al latte con lievito madre
Come fare dei panini al latte perfetti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
panininetti
Ingredienti
  • 500 gr di farina 0 (per me Molino Rossetto)
  • 160 gr di lievito madre rinfrescato (in alternativa 1 bustina di lievito di birra Mastrofornaio o un cubetto di lievito di birra fresco)
  • 7 gr di sale
  • 50 gr di burro da centrifuga
  • 300 ml di latte (per me Latte Arborea)
  • 50 gr di zucchero + 2 cucchiaini
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
panininetti
Ingredienti
  • 500 gr di farina 0 (per me Molino Rossetto)
  • 160 gr di lievito madre rinfrescato (in alternativa 1 bustina di lievito di birra Mastrofornaio o un cubetto di lievito di birra fresco)
  • 7 gr di sale
  • 50 gr di burro da centrifuga
  • 300 ml di latte (per me Latte Arborea)
  • 50 gr di zucchero + 2 cucchiaini
Come fare dei panini al latte perfetti
Istruzioni
  1. Nella planetaria mescolate il lievito, 2 cucchiaini di zucchero e 100 ml di latte tiepido. Coprite con un piattino ed attendere che sulla superficie del latte si formi una leggera schiumetta.
  2. Intiepidite il latte restante, aggiungetevi il burro fuso, lo zucchero restante e il sale. Mettete da parte.
  3. Mettete nella planetaria la farina e al centro i composti indicati al punto 1 e 2. Lavorate a lungo (almeno 10 minuti) finchè l’impasto non diventerà elastico e liscio. Ponete l’impasto in una ciotola e ricopritela con un canovaccio bagnato (e strizzato) con acqua calda. Io di solito lo metto a lievitare nel forno a microonde (spento) o nel forno normale (spento) con la lucetta accesa. Non devono esserci correnti d’aria. L’impasto dovrà raddoppiare (circa due ore di lievitazione se usate lievito secco o lievito di birra fresco. Altrimenti con la pasta madre ci metterà circa 6 ore).
  4. Formate un salsicciotto e dividetelo in tanti pezzi del peso di circa 30 gr ciascuno, con i quali formerete le palline che adagerete sopra una teglia ricoperta con carta da forno. Per formare le palline non lavorate la pasta come se doveste fare delle polpette perchè non risulterebbero lisce. Prendete, invece, la pasta e tiratela verso il basso unendone i lembi alla base. Così le increspature si formeranno alla base del panino e non si vedranno anche perchè con l’ulteriore lievitazione anche queste increspature spariranno. Lasciate lievitare (se usate la pasta madre) almeno 3 ore.
  5. Spennellate i panini con del latte tiepido e mettete sopra i semini se volete. Nel frattempo riscaldate il forno a 220° ed infornateli per 10 minuti. Sfornateli e lasciateli raffreddare su una gratella. Per una migliore resa del pane, inserite alla base del forno un tegamino con dell’acqua bollente. Questa creerà la giusta umidità durante la cottura.
Condividi questa Ricetta

Come_fare_i_Panini_al_latte Panini_al_latte Panini_al_latte_con_lievito_madre_e_semi_vari Panini_al_latte_con_lievito_madre_e_semi_vari